fbpx

Preparatevi al servizio fotografico food in 7 mosse (per ristoranti e piccole attività)

Siete al vostro primo servizio fotografico food e beverage e non sapete come prepararvi?

Se sì, continuate a leggere perchè qui troverete una guida utile per arrivare preparati con il vostro fotografo!
Ogni professionista ha le sue abitudini e le sue esigenze, ma in linea di massima ci sono alcune accortezze che sono sempre apprezzate.
Un servizio fotografico food è un passo importante per la vostra attività e va gestito al meglio per ottenere da subito il massimo!


Solo coordinandovi otterrete i massimi risultati!

Pronti? Via!

1. Parlate delle vostre aspettative con il vostro fotografo! Prima di iniziare lo shooting lui dovrà sapere esattamente di cosa avete bisogno!
Se siete agli inizi potrete darlo per scontato ma il vostro fotografo deve sapere se le fotografie vi serviranno per brochure, campagne social, inviti, cataloghi o come archivio aziendale.
Per un fotografo sapere queste informazioni è più importante di quanto immaginiate!
Se è stata realizzata una grafica alla quale va aggiunta una fotografia è bene che lo sappia per comporre l’immagine in modo armonioso con il resto.
Se avete bisogno di un catalogo, le immagini dovranno essere realizzate con un’ambientazione e un’illuminazione simili o coerenti! Cosa che invece non andrà fatta se vi servono immagini da postare sui social network di tanto in tanto giusto?

Fotografia food advertising commerciale e editoriale con food styling di prodotti alimentari surgelati patate fritte su fondo di legno dipinto a mano milano lombardia veneto trieste udine

2. Se avete un locale e vi servono delle fotografie per la rinnovare il vostro sito web o per la vostra pagina facebook, siate chiari sulla mission aziendale! In questo modo darete la possibilità al vostro fotografo di prepararsi al tipo di fotografie da realizzare! Infatti un ristorante stellato richiede un approccio fotografico totalemente diverso da una trattoria con piatti della tradizione. Le fotografie devono essere sempre coerenti con la vostra comunicazione!

3. Fissate lo shooting fotografico in una giornata libera da impegni, meglio se durante il giorno di chiusura in modo che l’intero staff possa lavorare in modo tranquillo e organizzato al meglio.
Se non doveste riuscire a fare tutto durante giorno di chiusura, potrebbe essere una scelta azzeccata realizzare le fotografie all’inizio della stagione turistica oppure durante le ore di chiusura.
Migliore è l’organizzazione di questa fase e maggiormente si concentreranno le energie e il tempo di tutti!

4. Coordinate l’intero team iniziando da un elenco di fotografie e dalla lista della spesa… tutto dovrà essere perfettamente organizzato per minimizzare i tempi morti! Il fotografo può consigliarvi ma non può conoscere ciò che offrite se non gliene parlate.
Se desiderate una fotografia in particolare chiedetela al fotografo!

5. Siate presenti di persona allo shooting! Perché se qualcosa non fosse come l’avete immaginata sarete in tempo per aggiustare il tiro! Se proprio non ce la fate, delegate e istruite la persona che vi sostituirà in una giornata così importante!

6. Il piatto, il drink o qualsiasi altra preparazione come dolci o gelati sono i protagonisti, ma qualche fotografia ambientata all’interno del vostro locale è molto importante perchè può proiettare i vostri prossimi clienti dentro l’esperienza che voi gli offrirete!

7. Completate il vostro pacchetto fotografico con scatti delle vostre sale, degli esterni e del vostro viso. Tutto questo vi renderà riconoscibili e già noti a chi passerà da voi!

Per ogni aspetto organizzativo parlatene con il vostro fotografo in modo da avere uno shooting fotografico organizzato nei minimi dettagli! Così eviterete di dover raggiungere dei compromessi tra quello che volete e quello che riceverete ma avrete il meglio!

Se avete scelto di affidarvi a un’agenzia, a molti di questi dettagli ci penseranno loro e saranno loro a interfacciarsi direttamente con il fotografo food!

Share Post :

More Posts

Lascia un commento